Il progetto si pone l’obiettivo di creare una rete transfrontaliera di percorsi sensoriali per attrarre un turismo di scoperta, ludico ed esperienziale che educhi a superare le difficoltà del contatto con la natura, creando nuove forme di eco-turismo alla portata di tutti e fruibili in tutte le stagioni dell’anno.

NAT.SENS è cofinanziato dall’Unione Europea nel quadro del Programma Interreg V-A Francia-Italia ALCOTRA 2014-2020, Asse 3 “Attrattività del Territorio” – o.s. 3.1 “Patrimonio Naturale e Culturale” – attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) per un importo totale di € 1.234.246,75 suddiviso tra i 4 partner.