Antica strada per Viù – Passeggiata nella Riserva Naturale del Ponte del Diavolo

Passeggiata nella Riserva Naturale Ponte del Diavolo a Lanzo Torinese

Percorrendo l’antica strada per Viù

Tra natura e storia 

Tra boschi di castano, querce,  faggi e il greto del Torrente Stura di Lanzo, dove non è difficile osservare gli aironi cenerini che cercano le loro prede nelle acque limpide.

Breve escursione di una giornata dal Ponte del Diavolo all’area attrezzata di Germagnano, lungo il tratto iniziale dell’antica via di comunicazione verso la valle di Viù.

Storia: Sentiero utilizzato nei secoli, che evitava il passaggio nell’abitato di Lanzo e quindi il pagamento del dazio.
Natura: tra bosco e acqua frequentati da aironi cinerini e molte altre specie di uccelli e animali di passaggio volpi, cinghiali, caprioli …
Panorami suggestivi: Ponte del Diavolo, conca di Germagnano, che in tempi geologicamente recenti era occupata da un lago, la confluenza dei due rami principali del Torrente Stura e le cime montuose che la circondano

Informazioni utili

  • Lunghezza percorso A/R circa 7 km
  • Si consigliano abbigliamento comodo, scarpe da trekking o scarponcini e bastoncini
  • Prenotazione obbligatoria
  • Ritrovo Lanzo Torinese, Via Frasca – Parcheggio accesso Ponte del Diavolo ore 10:00



Passeggiata da Lanzo lungo l'antica strada per Viù